Pan d’arancio

51357615_855364914807831_871723875409330176_n(3)

52258586_356122964975249_1517553409014628352_n

Si prova a non sprecare,mai nulla in cucina, è questa una missione a cui tutti dovrebbero ambire e che le generazioni passate sapevano compiere egregiamente. Tuttavia comprendo che a volte non è affatto facile,e per quanto mi riguarda cerco in ogni modo di riuscirci. Oggi vi parlo di un dolce in cui nulla viene sprecato…sto parlando del pan d’arancio  una soffice torta a base di arancia tipica della Sicilia. Rispetto al ciambellone classico ha una consistenza più compatta e umida e un gusto particolarmente profumato e gustoso. La caratteristica di questo dolce è l’utilizzo al suo interno,di arance che vengono frullate intere,polpa, buccia e succo,tutto insieme a formare una crema vellutata  che dona all’ intero dolce una cosistenza soffice e che una volta in forno sprigionerà un profumo irresistibile. Io vi consiglio di tagliarla prima a pezzi più che altro per togliere  i semi,ma ci sono persone che frullano addirittura  anche quelli. Mi raccomando però usate sempre arance non trattate visto che utilizzerete anche la buccia! La ricetta è molto semplice da realizzare e con pochi e semplici ingredienti,io l’ho decorata con fettine di arancia candita,piegate per formare delle piccole rose. Ideale sia per la colazione che per una merenda golosa, il pan d’arancio vi sorprenderà per la sua consistenza morbida,soffice ,leggera per il suo profumo inteso di agrumi e per il suo gusto avvolgente! Volete provarla anche voi? Non ve ne pentirete, è davvero buona!

51863817_2045240492262396_8252035951316959232_n

51977537_2499478416789035_886777555393183744_n

Continua a leggere

Torta Incontro a Berlino

52106207_1158765737625537_2762115960801329152_n

51603082_673626346367749_7755988222429102080_n

Buongiorno e buon lunedì! Adoro le crostate,sono la mia passione ,il dolce dell’infanzia,quello che non delude mai,il confort food per eccellenza,una vera e propria coccola.Le preparo molto spesso perchè a casa mia piacciono a tutti, quindi sono sempre alla ricerca di nuove ricette, particolari sia per quanto riguarda la pasta frolla che per il ripieno e perchè no anche per la forma e per il decoro. Qualche giorno fa su un gruppo fb di cui faccio parte, ho visto la ricetta della torta ” Incontro a Berlino” ,del maesto di pasticceria Stefano Laghi  e mi ha colpito subito per il bordo formato da due file di nocciole che la rendono molto particolare. “Chissà se staranno su, se la faccio io!” mi sono chiesta e dopo averla studiata un po’e aver letto gli ingredienti squisiti del ripieno ho deciso di provare a realizzarla. Le nocciole, come vedete, hanno retto e la torta è stata una sorpresa. Buona è dir poco…una vera squisitezza! La crostata è formata da un disco di pasta frolla e da due file di nocciole sostenute da una fascia di pasta frolla che racchiude una deliziosa crema frangipane alle mandorle e nocciole con gocce di cioccolato, uno strato sottile di marmellata di albicocche e spicchi di mandarini canditi. Una torta di una bontà incredibile, la frolla croccante e friabile si sposa perfettamente con la morbidezza della crema frangipane.Mi è  piaciuta tantissimo e consiglio anche a voi di provarla anche se la sistemazione delle due file di nocciole complica leggermente una preparazione che altrimenti sarebbe semplicissima. Ma seguendo le indicazioni nella ricetta,sarete in grado tranquillamente di realizzarla e vi conquisterà al primo morso…vi assicuro!

51655239_352872702107747_6080534390931193856_n

Continua a leggere

Crostata con crema pasticcera al limone

50534715_584223662022255_5924731828043776000_n

Se cerchiamo dei frutti succulenti, dissetanti e deliziosi non possiamo sbagliare… stiamo parlando di agrumi! Questi splendidi frutti possono essere definiti la linfa vitale dell’inverno. Gli agrumi, frutti principe della stagione fredda, sono infatti una magnifica fonte di gusto e colore ed è proprio durante il periodo invernale che offrono il massimo dell’aroma e del gusto perché sono in piena maturazione. Io li adoro tutti e li utilizzo molto spesso per la realizzazione di tante ricette, partendo dagli antipasti, proseguendo con primi piatti e secondi straordinari, arrivando a ottimi dolci e dessert.Ogni agrume ha il suo aroma specifico ed è proprio grazie alle loro caratteristiche ben definite che arricchiscono ogni piatto in modo deciso, ma allo stesso tempo delicato.

Oggi ho utilizzato i limoni per realizzare una delle crostate che amo di più in assoluto…la crostata con crema pasticcera al limone…una vera delizia!!  Un guscio di pasta frolla friabile e morbida racchiude un ripieno di crema pasticcera vellutata, delicata e profumata di limone e vaniglia. Così bella, dal colore vivace,solare… è un piacere per gli occhi e per il palato! Per non parlare del suo profumo così intenso, che si sparge per tutta la casa,riportandomi indietro nel tempo,alla mia infanzia…quando la preparava mia mamma, io e mio fratello ne andavamo ghiotti e lei ci chiedeva di aiutarla… per noi era una festa! Ci mettevamo accanto a lei su una sedia in ginocchio e la osservavamo estasiati mentre impastava la farina con le uova,il burro e lo zucchero… poi, impresso nella memoria, indelebile,quel profumo intenso  di limone… ci piaceva da matti, perché era un po’ come assaporare la torta,già ne immaginavamo il gusto. Che splendidi ricordi stampati per sempre nel mio cuore.

La ricetta sia della pasta frolla che della crema è della mia mamma  che io conservo gelosamente nel mio quaderno di ricette,ma ho voluto condividerla con voi per la sua  bontà e semplicità… qualcosa di veramente paradisiaco al primo morso! Fresca e intensa,perfetta come dessert per  fine pasto, può essere anche  preparata per un’occasione speciale: un compleanno, un party,  una cena tra amici, un buffet. E’ così bella e coreografica che diventa una gioia per gli occhi presentarla in tavola…provatela e ve ne innamorerete!

50612248_308051289915960_5634217761946206208_n

50581453_383732262360328_2353036466344427520_n.jpg

Continua a leggere