Bundt cake al limone e mandarino cinese

27479565_10213442076918441_960518563_o

Qualche giorno fa al supermercato,nel banco di frutta e verdura ho trovato dei bellissimi mandarini cinesi chiamati anche kumquat.Li conoscete? Sono dei piccoli  agrumi ricchi di notevoli proprietà,la cui caratteristica principale è quella di essere mangiati direttamente con la buccia,che è ricca di olii essenziali. Sono frutti ipocalorici,ricchi di sali minerali ,antiossidanti e vitamine A,E e C, utili per sostenere e rinforzare il sistema immunitario , hanno inoltre, azione antimicrobica,antibatterica e antinfiammatoria.

Ho deciso di usare questi mandarini per preparare un ottima bundt cake,utilizzando anche il limone che, nelle torte, è il mio preferito. La ricetta è abbastanza semplice e prevede pochi passaggi, risulta anche molto morbida per la presenza di yogurt.

Se non riuscite a trovare i mandarini cinesi,potete sostituirli con normali mandarini e sostituire il succo di limone con qualsiasi succo di altri agrumi. Ho voluto inoltre accentuare ed esaltare il gusto della bundt cake preparando una glassa con succo di mandarino e liquore Grand Marnier.

Ho cotto la ciambella nel mio nuovissimo stampo Bavaria della Nordic Ware, regalo della mia mamma. Questi stampi sono perfetti per ottenere ciambelle dalle forme precise e super accattivanti anche per gli occhi.

Questo dolce ha conquistato tutta la mia famiglia… super soffice,umido, leggero alto,e con un inebriante profumo agrumato. Inoltre è un ‘ottimo dolce da credenza perchè resta soffice a lungo,ideale sia per la colazione che per una merenda golosa…E’ davvero una super bontà!

27484626_10213442077918466_271229317_o

Continua a leggere

Crostata con salsa al caramello salato e ganache al cioccolato fondente

27017430_10213351019682067_1428915220_o

Buongiorno!! Le vacanze natalizie oramai sono lontane e molti di voi stanno sicuramente seguendo un’alimentazione più sana ed equilibrata. Credo che ogni tanto ,però,bisogna cedere alle tentazioni ed anche alle calorie! E come si può dire di no a questa crostata con salsa al caramello salato e ganache al cioccolato fondente…semplicemente goduriosa!!

Un croccante guscio di pasta frolla racchiude una dolce salsa al caramello leggermente salata ,il tutto ricoperto da una corposa ganache al cioccolato fondente. Un accostamento di sapori meraviglioso che conquista al primo morso!

Il contrasto tra il dolce del caramello e il fondente del cioccolato  rendono questa crostata molto particolare ,ma anche abbastanza versatile,è ideale per chiudere i pranzi domenicali,ma anche per accompagnare un caffè pomeridiano o un tè in compagnia.

Prepararla è più semplice di quanto non si pensi,sia la salsa al caramello che la ganache al cioccolato si preparano velocemente e possono essere preparati anche il giorno prima.

Una torta irresistibile da provare assolutamente!!

 

26981775_10213351130964849_638464075_o.jpg

Continua a leggere

Torta salata di pasta brisée agli spinaci con peperoni e capperi

  26829300_10213306166160757_962444715_o

La cosa che amo di più dell’inverno è cercare il calore di casa mia,per sfuggire al freddo dei pomeriggi che diventano subito sera. Sono le mie ore e di nessun altro,le ore in cui mi ritrovo di più,tra farine e ricette a cucinare qualcosa di buono e far felice la mia famiglia. Ieri pomeriggio ho preparato una squisita torta salata con una pasta brisée agli spinaci ed un ripieno molto gustoso di peperoni e capperi panteschi.

Le torte salate piacciono proprio a tutti.Sono molto versatili ,ideali per un buffet ,come aperitivo, antipasto, ma si possono gustare altrettanto bene in tutte le occasioni ,come a pranzo o a cena,tutti giorni,oppure durante i picnic e le gite fuoriporta. Le torte salate sono sempre opportune e lo sono di più se farcite di verdure. Credo che siano un modo furbo e prelibato per far mangiare le verdure ai più piccoli e per i grandi,significa gustare un piatto appetitoso e salutare senza tanti rimorsi.

La mia torta salata è davvero semplice da preparare, e nella pasta brisée ,arricchita con gli spinaci ,potete sostituire il burro con l’olio extra vergine d’oliva. Inoltre potete sostituire il ripieno di peperoni con un qualsiasi altro ripieno a base di verdure,carne o formaggio.

A noi è piaciuta tanto…vi consiglio di provarla!

26853830_10213306166320761_121570817_o

Continua a leggere

Bavarese alle castagne con mousse di cioccolato ai lamponi

26828385_10213293123834707_681510820_o.jpg

Vi è mai capitato di acquistare la crema di marroni,quella in barattolo che si trova al supermercato nel reparto marmellate? Bene,io ho scoperto che può essere utilizzata per preparare un dolce al cucchiaio super goloso…la bavarese alle castagne. La trovo una soluzione ottima in tutti quei casi in cui si voglia preparare un dolce a base di castagne ma non le  si abbia a disposizione fresche.

Ho realizzato questa bavarese dalla consistenza leggera e delicata partendo da una base di crema inglese e panna montata,a cui ho aggiunto la crema di marroni,poi ho inserito all’interno una mousse al cioccolato ai lamponi…un accostamento di sapori straordinario!

La ricetta è semplice da realizzare e risulta un ottimo dessert di fine pasto cena o pranzo, può essere decorata a piacere con ciuffi di panna o cioccolato fuso e i lamponi possono essere sostituiti con fragole e altri frutti di bosco.

Io ho utilizzato la crema ai marroni biologica dell’Alce nero che ho trovato deliziosa, poco dolce e dalla giusta consistenza. Ho inoltre utilizzato uno stampo tondo ma volendo ,la bavaresepuò essere servita in deliziose dosi monoporzione.

26827640_10213293123394696_972790273_o

Continua a leggere

Paris Brest

26696048_10213278120099623_251674888_o

L’anno nuovo è ormai iniziato ed io ho deciso di stilare una lista di buoni propositi per quest’anno. Il primo è sicuramente amare…amare tutto,ma sopratutto me stessa, gioire delle piccole cose e vivere appieno ogni singolo momento che la vita mi offre. Il secondo è ridere…ridere fino ad avere le lacrime agli occhi ,anche delle sciocchezze. Il terzo è rischiare…una cosa che raramente faccio ,perchè sono tanto riflessiva,programmo molto e analizzo. Quest’anno voglio rilassarmi e lasciarmi trasportare dalle cose belle e vedere cosa mi attende dietro l’angolo….

Oggi voglio parlarvi di un dolce classico della pasticceria francese, un dolce che amo in modo particolare… il Paris Brest. E’ un dessert realizzato con un impasto di pasta choux ,farcito con una squisita e delicata crema mousseline pralinata,e decorato con scaglie di mandorle e zucchero a velo. Il dolce si chiama così perchè è stato realizzato per la prima volta da un pasticcere della Maisons Laffitte,Louis Durand,nel 1891,per commemorare la corsa ciclistica Paris-Brest-Paris. Infatti la sua forma ricorda proprio la ruota di una bicicletta. Divenne molto popolare tra i ciclisti della corsa per il suo potenziale energetico ed in seguito si diffuse ,con grande successo, nelle pasticcerie di tutta la Francia.

E’ un dolce dalla consistenza leggera e fragrante,ottimo da servire a fine pasto in occasione di una cena raffinata, o del pranzo della domenica,ma sicuramente non può mancare nelle occasioni importanti.

Importante, per la buona riuscita del dolce,seguire alcune piccole indicazioni.

La consistenza ottimale  della pasta choux prima della cottura in forno, deve essere quella di una crema pasticcera densa, quindi occhio a quando si aggiungono le uova,sempre uno alla volta,per non incorrere nel rischio di ottenere un impasto troppo molle.

Un altro consiglio prezioso è quello di non aprire mai lo sportello del forno durante la cottura ,per evitare che il dolce si appiattisca.

Il Paris Brest è di una bontà unica! Vi conquisterà con la sua delicata raffinatezza e una volta provato, non smetterete di rifarlo!

26735310_10213278120019621_1025369562_o

Continua a leggere

Roscòn de Reyes

26654537_10213256054307992_108631313_oBuongiorno e buona Epifania a tutti!!Questa festa chiude uno dei  periodi  più belli dell’anno… il Natale e con essa terminano  le grandi abbuffate in famiglia.

Per chiudere dolcemente le festività natalizie, oggi ho preparato un dolce soffice soffice…il Roscòn de Reyes( Ciambella dei Re),un dolce spagnolo che viene preparato per la colazione o la merenda del giorno dell’Epifania. Si tratta di una ciambella di pasta brioche,molto simile ai nostri maritozzi con la panna,decorata con frutta candita colorata,granella di zucchero e mandorle.

La forma ricorda proprio la corona dei re magi,e i canditi rappresentano le pietre preziose. La tradizione vuole che il Roscòn contenga una sorpresa nascosta al suo interno ,per portare fortuna al commensale che la trova. Di solito viene nascosta una fava secca o una statuina del re. Chi trova la statuina diventa re per un giorno,chi trova la fava pagherà il roscòn l’anno seguente.

Il Roscòn de Reyes è un lievitato molto semplice da realizzare ,poco dolce e le note caratteristiche dell’impasto sono la sofficità e il profumo d’arancia… insomma una vera delizia!!

Io l’ho farcito con panna montata,ma può essere farcito  come si desidera, oppure lasciatao semplicemente così com’è.

26692930_10213256054467996_157791676_o

Continua a leggere