Crostata di mele vegan con confettura di zucca,cardamomo e cannella

52585287_424285964807394_2770350323640827904_n.jpg

Buongiorno!! Oggi vi presento un dolce con le mele buonissimo, veloce,facile e soprattutto sano! Una crostata di mele vegan con confettura di zucca aromatizzata al cardamomo e cannella. Si realizza davvero in pochi minuti: la base è una frolla senza uova, senza latte, senza burro, che non ha nulla da invidiare a quella classica, perfetta per chi ha problemi di intolleranze e per tutti quelli che desiderano una crostata molto gustosa ma più leggera. Una frolla molto profumata e friabile racchiude uno strato di fettine di mele e tanta buona confettura di zucca con cardamomo e cannella. Un abbinamento di sapori straordinario ,avvolgente e delizioso…una vera coccola adatta per queste fredde e grigie giornate invernali.Il suo profumo invaderà in modo piacevole la cucina, il suo sapore vi conquisterà, la sua semplicità vi farà innamorare! Perfetta a merenda o a colazione, provatela subito! Speciale come la classica  torta di mele ricorda certamente i pomeriggi passati in cucina con le mamme o con le nonne.  E’ una ricetta molto facile da eseguire ed è anche veloce nella sua realizzazione. Ottima dopo un pranzo o una cena tra amici o per uno spuntino pomeridiano accompaganta da un buon thè o una cioccolata calda.

52964726_344693756255324_5307116037685116928_n.jpg

Continua a leggere

Crostata viola con panna cotta e mousse di ribes nero

52531055_1124347457748176_2945621659748401152_n

52369138_828361734176635_1132861533433364480_n

52426172_810088049343091_5482896164208508928_n

Buongiorno e buon venerdì! Avete mai mangiato o utilizzato il ribes nero? Oltre ai buonissimi frutti che possono essere utilizzati in cucina, è un rimedio erboristico eccellente, che offre protezione e cura sotto molti aspetti. Il ribes nero rientra nella categoria che noi definiamo frutti rossi e contiene tutte le proprietà caratteristiche di questi straordinari frutti.Noto come Ribes Nigrum o Cassis, è una pianta della famiglia delle Grossulariaceae e viene coltivata largamente, anche per uso alimentare. È possibile trovare il ribes nero anche in crescita spontanea nei nostri boschi e i suoi frutti contengono una concentrazione di principio attivo ancora maggiore.Da noi è poco conosciuto e poco usato,in Francia viene utilizzato per realizzare la Creme de cassis,uno squisito liquore dal colore rosso.Può essere mangiato fresco,ma solitamente viene usato per preparare piatti dolci o salati,o molto spesso per confetture,gelatine o sciroppi. E’ difficile trovarlo fresco da noi, ma è un frutto che mi ha sempre incuriosito e ,dopo aver acquistato la purea pronta della Ravifruit acquistata dal mitico Peroni Store, ho deciso di preparare un dolce. Ho realizzato una crostata composta da un guscio di frolla Milano viola che racchiude uno strato di cremoso al ribes nero e abbraccia una mousse al ribes nero con inserto di panna cotta,il tutto ricoperto da una glassa gialla e decorato con mirtilli, fiori freschi e quenelle di panna cotta e mousse al ribes. Una crostata moderna,con diverse preparazioni,molto particolare, allegra,colorata e di una bontà straordinaria,fresca e con un leggero sapore pungente dato dal ribes nero che si sposa perfettamente con la dolcezza della panna cotta…un’esplosione di sapori e consistenze ,che conquista al primo morso! Se non riuscite a trovare il ribes nero o la purea si possono utilizzare i mirtilli o le more. La ricetta è della bravissima Arianna del blog ” Cooking me softly”.

52594302_315399615847032_8606718714307411968_n

52532888_251317702458094_7451054885966970880_n

Continua a leggere

Crostata di ricotta e gocce di cioccolato

52001785_618338865279140_47165226310696960_n

foto 4

Niente è più grande delle piccole cose fatte con amore perché l’ amore è l’unica strada, è l’unico motore della vita È la scintilla divina che custodiamo nel cuore. L’amore per noi stessi, per i nostri cari ,per il prossimo, per la natura, per gli animali e quello che mettiamo in tutto ciò che facciamo…se viviamo di questo saremo invincibili!

Buongiorno dolce a tutti voi! Oggi una torta semplice semplice, una di quelle che prepara spesso la mia mamma…crostata di ricotta, gocce di cioccolato e limone, profumata al liquore Strega! Proprio come la prepara lei! Un dolce irresistibile, semplice e genuino formato da un guscio di pasta frolla friabile e profumata di limone che racchiude un ripieno cremoso di ricotta fresca di pecora, zucchero,gocce di cioccolato e  aromatizzato allo Strega,il liquore di Benevento,che a casa mia non manca mai ,perchè la mia mamma è beneventana. Vi lascio immaginare il contrasto paradisiaco tra la frolla friabile e il ripieno di ricotta, che si può arricchire con scorza d’arancia candita. In due parole: la crostata di ricotta più buona mai provata! Uno dei miei dolci preferiti! La ricetta è quella originale, della mia mamma. Si tratta di un dolce facile e molto veloce da realizzare. Una volta preparata la frolla e foderato lo stampo vi occorreranno solo 2 minuti per realizzare la crema di ricotta mescolando insieme tutti gli ingredienti.  Una volta pronta la farcia, potrete versarla nel guscio e infine richiuderla con strisce di pasta frolla.Una cottura lenta in forno vi garantirà una crostata perfetta! Friabile fuori, morbidissima dentro! Unica attenzione, la crostata di ricotta va gustata fredda! Assolutamente non tagliatela calda! Il ripieno ha bisogno di assestarsi, rapprendersi, profumarsi a dovere. Dopo alcune ore potrete sformarla, e spolverizzarla di zucchero a velo. Sentirete che profumo indescrivibile e l’attesa dell’assaggio vi ripagherà con un dolce meraviglioso.Perfetta per le domeniche in famiglia,le serate speciali. Ma anche per una colazione e merenda genuina e ricca. Provatela presto e innamoratevi di questo dolce!

foto 7

INGREDIENTI

PER LA PASTA FROLLA:

500 gr di farina 00

200 gr di zucchero

200 gr di burro

2 uova

la buggia grattugiata di un limone biologico

PER IL RIPIENO:

300 gr di ricotta di pecora

80 gr di zucchero

gocce di cioccolato a piacere

liquore Strega o altro liquore a piacere

foto 2

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta frolla. Su una spianatoia versare a fontana la farina,lo zucchero,fare un buco al centro ed aggiungere le uova,il burro freddo di frigo e la buccia grattugiata di un limone. Lavorare gli ingredienti velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo,formare una palla,avvolgerla con la pellicola trasparente per alimenti e farla riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo,prendere l’impasto e stenderlo con un mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata,fino a formare una sfoglia di spessore di circa 5- 6 mm Rivestire con la sfoglia ottenuta una teglia oliata di 22 cm di diametro tagliando via i bordi in eccesso con l’aiuto di un mattarello,mettere la teglia in frigo. Preparare il ripieno. Setacciare la ricotta in un passaverdure per renderla più liscia e senza grumi,aggiungere lo zucchero e mescolare per unirlo alla ricotta,poi aggiungere le gocce di cioccolato e il liquore e mescolare per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Versare la crema di ricotta all’interno del guscio di pasta frolla e con la pasta rimasta fare tante strisce o decori e completare la torta. Infornare in forno preriscaldato a 180° e cuocere per 40 minuti circa o fino a quando la crostata non diventa dorata. Sfornarla,lasciarla raffreddare completamente e cospargere di zucchero a velo.

foto 3

foto 8

foto 1