Gingerbread cake con orange curd e frosting al cioccolato fondente

48387326_363187257565065_7807740813114343424_n

Amo il pandizenzero! Il suo inebriante profumo speziato di chiodi di garofano, zenzero e cannella che si diffonde nella cucina, annuncia l’arrivo del Natale.Solitamente ogni anno, preparo i biscotti di pan di zenzero ,quelli classici a forma di omino,quest’anno invece,ho deciso di preparare una torta che avesse gli stessi profumi e sapori dei biscotti e devo dire che sono rimasta soddifatta del risultato. Una torta soffice,speziata , dalla consistenza umida e morbida, e tanto profumata,proprio come piace a me. L’ho farcita con una squisita crema all’arancia e glassata con una crema al burro meringata al cioccolato fondente. L’ho poi decorata con delle piccole casette preparate con l’impasto degli speculoos,deliziosi e croccanti biscotti tipici del Belgio e dei Paesi Bassi profumati alla cannella, e ho decorato le casette con la ghiaccia reale e questa è stata la parte più divertente! Infine ho colato sulla torta del cioccolato fondente e ho spolverizzato con tanto zucchero a velo. Un connubio di sapori meraviglioso… me ne sono davvero innamorata ,perchè adoro le spezie ,il Natale e associo questa torta all’allegria,e allo stare insieme in famiglia. Se già vi piacciono i biscotti,vi consiglio di provarla perchè vi conquisterà. Potete farcirla a vostro piacere e decorarla secondo la vostra fantasia.

48405488_602244503550758_6268679543616176128_n

Continua a leggere

Kipferl vegan alla vaniglia

25139201_10213049159575753_1573644288_o

Le feste natalizie sono il momento migliore per preparare tantissimi biscotti di gusti e forme diverse,da appendere agli alberi,da mangiare a colazione o a merenda accompagnati da un buon tè o una tisana, o semplicente da regalare agli amici o ai parenti,magari confezionati nelle vecchie scatole di latta delle nonne.

Da bambina, ogni anno,a dicembre, aiutavo la mia mamma a preparare i dolci natalizi e non potevano mai mancare i biscotti. Il profumo di burro, di vaniglia o di agrumi e cannella,si diffondeva in tutta la casa e rimaneva per giorni. Io mi divertivo ad impastare e a creare con le formine tanti biscotti a forma di stella,cuore,alberello, renna…era tutto così magico!! Era lì l’essenza del Natale!

Ho voluto mantenere questa tradizione anche con mia figlia che, tutt’ora ,anche se grande, aspetta le feste per prepare insieme a me i biscotti.

Oggi abbiamo deciso di realizzare una specialità austriaca natalizia…i kipferl alla vaniglia. Sono dei biscotti a forma di mezzaluna preparati con farina di mandorle, aromatizzati alla vaniglia e con tanto zucchero a velo vanigliato. Hanno un sapore e un profumo straordinari,conquistano già dal primo assaggio.

La ricetta è senza derivati animali, facilissima da preparare, inoltre lo zucchero a velo vanigliato potete tranquillamente prepararlo in casa,aggiungendo a del normale zucchero a velo, una bacca di vaniglia raschiata e chiudere ermeticamente tutto in un contenitore di vetro. Dopo alcuni giorni lo zucchero a velo avrà assorbito l’aroma di vaniglia e potrà essere utiizzato.

25270776_10213049159495751_1958663118_o

Continua a leggere