Maamoul mad ai pistacchi e noci

28278858_10213632648242605_960131886_o

Qualche giorno fa la mia cara amica Tatiana mi ha raccontato di aver mangiato ,durante una cena a casa di un amico di origini libanesi, un dolce semplice ma straordinariamente buono.Lei non ricordava il nome ,ma dopo avermelo meticolosamente descritto, io spinta dalla curiosità e dalla passione per i dolci della cucina internazionale, mi sono messa alla ricerca. E dopo aver cercato un po’ sul web, l’ho trovato…il dolce si chiama Maamoul mad! La ricetta è molto semplice e la combinazione di sapori particolari, mi ha incuriosita ed ho deciso così di prepararlo.

Il Maamuol mad è un antico dolce tipico della cucina libanese ,e in generale della cucina Medio Orientale. Viene preparato solitamente dopo il periodo di digiuno del Ramadan oppure durante la Quaresima. E’ composto da due strati  di pasta frolla senza uova fatta con semola e semolino e profumata con acqua di rose e acqua di fiori d’arancio e da un abbondante ripieno di frutta secca,solitamente datteri,o noci o pistacchi  e aromatizzato anch’esso con acqua di rose e acqua di fiori d’arancio. Viene cotto in uno stampo quadrato o rettangolare e poi tagliato a cubotti.

Nella pasta frolla viene aggiunto il mahlab,una spezia orientale prodotta dal nocciolo di una particolare ciliegia, e che purtroppo io non sono riuscita a trovare,l’ho quindi sostituita con il cardamomo.

Inoltre ho dato al dolce una forma circolare ed ho intagliato la superficie in modo da formare una stella, che ricorda un altro dolce medio orienatale…la baklava.

Il risultato non sarà identico all’originale,ma è comunque straordinario! Un dolce morbido,friabile che si scioglie in bocca dal celestiale profumo di acqua di rose ,spezie e frutta secca mescolati in un delicato equilibrio. Si conserva in scatole di latta e viene servito accompagnato da tè ,caffè e cioccolata.

Vi consiglio di provarlo…è troppo buono!

28311805_10213632654722767_261929450_o

Continua a leggere

Torta di Natale speziata con confettura di ribes rosso e frosting al mascarpone

25993358_10213154432127501_1091480237_o

Buongiorno!! Ed eccoci arrivati alla vigilia di Natale! Io sono a casa dei miei genitori ,in Puglia,e sono in procinto di affrontare una lunga giornata densa di impegni. Se dovessi descrivere come sarà per me il Natale,userei una sola parola : serenità,perchè è questo che desidero di più. La serenità della famiglia ,delle cose di casa ,di quei gesti semplici fatti con amore, che si ripetono nel tempo e che mi rendono immensamente felice.

La mia giornata sarà piena di cose belle da fare. Inizierò, come ogni anno ormai, a fare la spesa al mercato del pesce insieme al mio papà,poi sarò io ad apparecchiare la tavola,a preparare il centrotavola e i segnaposti ,sarò sempre io a preparare il dolce e a cucinare insieme alla mia mamma. La mia casa sarà colma di luci,candele e tanti colori. Io indosserò il mio vestito rosso e tutto sarà bellissimo perchè sarò insieme alle persone che amo.

Prima di iniziare la giornata vi lascio la ricetta della mia torta di Natale, una soffice chiffon cake leggermente speziata ,farcita con un delicato frosting al mascarpone aromatizzato al marsala e confettura di ribes rosso…semplicemente deliziosa!!

Vi auguro di trascorrere un Natale di pace ed armonia,gioia ed allegria, che sia per tutti un meraviglioso momento d’amore.

Tanti auguri di buon Natale!

26026897_10213154433087525_1173728648_o

Continua a leggere

Confettura speziata di zucca

24957091_10213021309439517_48451951_o

 Che io ami la zucca ormai è palese! La amo in tutti i modi,ma è nelle ricette dolci che la zucca ha vinto un posto nel mio cuore. L’ho provata nella crostata,nella chiffon cake ,nella galette, e ho voluto provare anche a preparare una confettura. Ed eccola…la mai confettura di zucca speziata alla cannella,cardamomo e zenzero. Un sapore delicato ma al tempo stesso con quelle note speziate che la rendono particolare da abbinare a piatti dolci ma anche salati.

Un’esplosione di bontà! Ottima a colazione spalmata su fette biscottate o pane tostato,oppure come ripieno per crostate o torte salate oppure come salsa di accompaganmento per formaggi e arrosti.

 

24992801_10213021313519619_1703090861_o

Continua a leggere

Girelle vegane con ripieno speziato di zucca

24474583_10212997871813591_362142043_o

Adoro l’autunno,i suoi colori,i frutti, e gli ortaggi che offre.Uno tra questi,il mio preferito, è senza dubbio la zucca! Così bella da vedere,così gustosa da mangiare!

La utilizzo in mille modi nel dolce e nel salato…sulla mia tavola non manca mai.

Oggi l’ho utilizzata per prepare queste gustose girelle salate ,che accompagante da una bella ciotola di insalata sono un piatto sano e leggero. E’ molto importante che la pasta sia molto sottile,così le girelle saranno croccanti e nello stesso tempo si scioglieranno in bocca. Nel ripieno ho aggiunto anche un po’ di cipolla e le ho accompagnate con la salsa tamari, una salsa di soia molto più saporita di quella tradizionale,inoltre non contiene frumento, quindi può essere utilizzata dagli intolleranti.

24623621_10212997872693613_923591572_o

Continua a leggere

Persian love cake

22556100_10212620045008157_1799643280_o

 

 

Adoro provare nuovi sapori, nuove ricette provenienti da ogni parte del mondo, a volte consuete a volte del tutto particolari,come questa…la Persian love cake-torta persiana dell’amore .Un dolce di origini persiane molto semplice da realizzare,ma dal risultato finale che è pura magia! Un tripudio di profumi e sapori molto coinvolgente! Credo che questa torta racchiuda in sè il concetto di amore profondo e di bellezza. Si narra, infatti, che a preparare questo dolce,per la prima volta,fu una ragazza persiana di umili origini ,innamorata di un principe,cosicchè,per poterlo conquistare,decise di preparargli una torta unica al mondo,che contenesse qualcosa di magico. Ci mise dentro spezie preziose che avrebbero dovuto compiere l’incantesimo… cardamomo,zafferano,noce moscata,acqua di rose… Credo che sia riuscita perfettamente nel suo intento!

Ed ecco la ricetta con la quale ho partecipato al contest Re-Cake.

Continua a leggere