Kipferl vegan alla vaniglia

25139201_10213049159575753_1573644288_o

Le feste natalizie sono il momento migliore per preparare tantissimi biscotti di gusti e forme diverse,da appendere agli alberi,da mangiare a colazione o a merenda accompagnati da un buon tè o una tisana, o semplicente da regalare agli amici o ai parenti,magari confezionati nelle vecchie scatole di latta delle nonne.

Da bambina, ogni anno,a dicembre, aiutavo la mia mamma a preparare i dolci natalizi e non potevano mai mancare i biscotti. Il profumo di burro, di vaniglia o di agrumi e cannella,si diffondeva in tutta la casa e rimaneva per giorni. Io mi divertivo ad impastare e a creare con le formine tanti biscotti a forma di stella,cuore,alberello, renna…era tutto così magico!! Era lì l’essenza del Natale!

Ho voluto mantenere questa tradizione anche con mia figlia che, tutt’ora ,anche se grande, aspetta le feste per prepare insieme a me i biscotti.

Oggi abbiamo deciso di realizzare una specialità austriaca natalizia…i kipferl alla vaniglia. Sono dei biscotti a forma di mezzaluna preparati con farina di mandorle, aromatizzati alla vaniglia e con tanto zucchero a velo vanigliato. Hanno un sapore e un profumo straordinari,conquistano già dal primo assaggio.

La ricetta è senza derivati animali, facilissima da preparare, inoltre lo zucchero a velo vanigliato potete tranquillamente prepararlo in casa,aggiungendo a del normale zucchero a velo, una bacca di vaniglia raschiata e chiudere ermeticamente tutto in un contenitore di vetro. Dopo alcuni giorni lo zucchero a velo avrà assorbito l’aroma di vaniglia e potrà essere utiizzato.

25270776_10213049159495751_1958663118_o

INGREDIENTI

200 gr di farina 00

180 gr di burro di soia

100 gr di farina di mandorle( ottenuta tritando le mandorle in un food processor)

80 gr di zucchero a velo

6 gr di lievito per dolci

1 cucchiaio di farina di lupini ( anche di amido di mais)

la polpa di una bacca di vaniglia o un cucchiaino di essenza di vaniglia

zucchero a velo vanigliato per spolverizzare

PROCEDIMENTO

In una ciotola capiente versare la farina 00,la farina di mandorle,lo zucchero a velo e il burro di soia freddo tagliato a tocchetti. Incidere la bacca di vaniglia e con un coltello raschiare i semini contenuti al suo interno e aggiungerli al resto. Unire ancora, il lievito per dolci e la farina di lupini.

Impastare velocemente gli ingredienti senza lavorarli troppo per non scaldare il burro. Trasferire il composto ottenuto su una spianatoia e continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Avvolggerlo nella pellicola per alimenti e metterlo in frigo per almeno due ore( si può preparare anche il giorno prima).

Trascorso questo tempo estrarre il panetto dal frigo e dividerlo in tanti tocchetti di circa 10 gr ciascuno. Arrotolare ogni tocchetto a forma di salamino e poi curvarlo a ferro di cavallo per formare il kipferl. Mantenere il kipferl più bombato rispetto alle estremità.

Disporre i kipferl su una leccarda rivestita di carta forno e cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti.

Una volta pronti, lasciarli raffreddare poi passarli completamente nello zucchero a velo.

25270894_10213049160135767_693067676_o

25189688_10213049159415749_1595238484_o

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...